PREMIO DOP 2014 – alla trevigianità: IMOCO Volley Srl

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZALa Imoco Volley Srl è nata nell’aprile 2012. Società sportiva dilettantistica, senza scopo di lucro, fa capo a due aziende fortemente radicate nel territorio coneglianese e della Marca: Imoco Group Spa, importante gruppo tipografico appartenente alle famiglie Maschio e Polo, e Garbellotto Spa, che dal 1775 produce botti esportandole in tutto il mondo. Presidente della neo-nata società è Piero Garbellotto, co-presidente Pietro Maschio, vice presidente Elena Polo. Uno staff giovane per un team giovane e profondamente radicato nel territorio.
Spinti dalla grande passione per il Volley e dalla voglia di restituire al territorio quanto ricevuto negli anni, questi Imprenditori hanno fortemente voluto riportare la grande Pallavolo a Conegliano e nella Marca Trevigiana.
La «casa» di Imoco Volley è diventata il PALAVERDE, dove la squadra in questi due anni di vita ha frantumato tutti i record di presenze e di pubblico della serie A1 (oltre 60.000 tifosi nella stagione 2013/14).
Il Team è composto da giocatrici di grande qualità che sono un mix di gioventù e di grande esperienza e provengono soprattutto dal territorio, ma quest’anno la squadra si presenta ambiziosa ai nastri di partenza, con i nuovi acquisti reduci dal Mondiale svolto in Italia: le campionesse del Mondo con gli USA Rachael Adams e Alisha Glass (miglior regista del Mondiale), l’azzurra Monica De Gennaro miglior libero del Mondiale, la turca Neriman Ozsoy; tutte atlete di grande valore, che si innestano in un gruppo già importante con Fiorin, Barazza, Nikolova e compagnia. Allenatore, nuovo, il trevigiano Nicola Negro che lo scorso anno allenava in Polonia.
Massima attenzione quindi al pubblico e al territorio, infatti dopo due grandi stagioni che hanno visto la squadra nel 2012/13 arrivare alla finale scudetto, nel 2013/14 consolidarsi con la partecipazione storica alla Champions League (e la qualificazione tra le migliori 12 d’Europa) e la semifinale scudetto, quest’anno si punta a portare a casa un trofeo per proseguire nella crescita.
Mantenendo ben saldi gli obiettivi iniziali, la società fin da subito ha cercato e trovato un importantissimo accordo di collaborazione -per far crescere future campionesse- con la Polisportiva Efferre di San Pietro di Feletto, con il Volley Vazzola e con Volley Pool Piave San Donà, quest’ultima società leader nel mondo giovanile (anche quest’anno ha centrato tutte le finali nazionali di categoria e ha sbaragliato a livello regionale, mandando anche parecchie giovani atlete in nazionale giovanile). Un totale di 500 piccole grandi atlete che ora giocano con l’obiettivo di divertirsi ma anche di poter un giorno entrare nella prima squadra.
Un impegno sociale che intende allargarsi e muoversi a trecentosessanta gradi anche grazie alla collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio e con quelle componenti della tifoseria che da anni lavorano a stretto contatto con i giovani e con i diversamente abili, coinvolgendoli proprio grazie alla presenza di una realtà sportiva di primo livello in città.
A fianco di Imoco Volley sono già scese diverse importanti realtà imprenditoriali trevigiane e non solo, tanto da vantare 130 sponsor.

Lascia un commento